Immigrazione

 

Il servizio nasce dall'esigenza di favorire l'integrazione e l'intercultura dei cittadini stranieri all'interno del territorio, temi su cui Caritas e Fondazione si impegnano da anni.
Il servizio immigrazione è uno sportello informativo rivolto a chiunque desideri avere informazioni sulla normativa vigente in materia d'immigrazione e sulle procedure necessarie affinché il cittadino, extracomunitario o comunitario, possa regolarizzare il soggiorno sul territorio.
Il servizio è completamente gratuito per tutti. Non è richiesta alcuna iscrizione o tessera. Il servizio opera in stretta collaborazione con il Centro di Ascolto diocesano.
La Fondazione, in occasione dell'entrata in vigore delle norme sull'emersione del lavoro irregolare dei cittadini extracomunitari, ha sottoscritto un protocollo d'intesa con l'Ufficio Territoriale del Governo di Savona (Prefettura) finalizzato a costituire, insieme ad altre organizzazioni del settore, Centri di Servizio di supporto allo Sportello Polifunzionale della Prefettura, destinati a funzionare come segretariato sociale, informazione ed accompagnamento nel disbrigo delle pratiche su rinnovi di permesso di soggiorno, istanze per il ricongiungimento famigliare, rilascio della carta di soggiorno.
La Fondazione è inoltre presente nel Consiglio Territoriale per l'immigrazione.

Le principali richieste riguardano la regolarizzazione del soggiorno e dei rapporti di lavoro, ma anche ricongiungimenti famigliari, rinnovi dei permessi, il decreto flussi e la carta di soggiorno. Inoltre, nei casi più complessi, è previsto anche l'accompagnamento delle persone presso i vari uffici.
Lo Sportello Immigrazione è ubicato presso gli uffici della Fondazione ed è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18, escluso il giovedì mattina.